Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

5 mesi sono tanti


Non mi aspetto un grande afflusso di commentatori, sono stata pessima.
Quest’anno non vi ho nemmeno rotto le palle per la colletta alimentare😛
Oggi vi rompo le palle per Telethon, io sono una istintiva, sono a conoscenza che nel mucchio tanti soldi vanno persi ma se anche una sola parte finanzia la ricerca allora vale la pena di provare.
A breve diventerò zia, stiamo aspettando Francesco che arriverà al massimo entro il 5 febbraio, per ora è un Pinolino di circa 1,700 Kg.

Devo il mio grazie alla scienza, alla fede che senza tante seghe mentali l’ha appoggiata, a chi prima di me l’ha finanziata.
Una vita che nasce è un patrimonio per l’umanità (se poi è mio nipote è un  bene per l’Universo :-P), una vita salvata è solo quello che Gli dovevamo, rendere la vita salvata degna di essere vissuta semplicemente un DOVERE!

Quando tornano i FDT


Scrivo poco e mi punirò per questo (nel senso che continuo a sudare con questo caldo asfissiante!).

I FDT (FuoriDiTesta) è un gruppo di persone che si sono incontrate su, l’ormai defunta, piattaforma splinder, blogger con la voglia di incontrarsi. La vita fagocita, aggiunge e toglie, ma grazie ai social quel gruppo, divenuto sgangherato nel tempo ancora, in qualche modo è in contatto. Sono anni che non facciamo un raduno degno di nome ma siamo lì, pronti a ridere o piangere. Qualcuno ha notizie  in cross-over vale a dire leggendo l’amico dell’amico ma ci siamo e dopo 8 anni, in un mondo in evoluzione perenne, non mi pare poco per qualcosa nato dall’impalbabile mondo virtuale

Chi vuole capire di più dovrebbe seguirmi su fb…

Elezioni?


In questo periodo ho la testa diversamente affaccendata per prestare la dovuta attenzione a quello che politicamente succede in questa ridente (o derisa) penisola. Solo oggi ho messo a fuoco che domenica 31 Maggio si vota.
La prima reazione che ho avuto è stata: vogliono che nessuno voti!
Il Fondo per il quale lavoro ha imposto il 1 Giugno ponte obbligatorio, non credo saremo gli unici a chiudere e ad aver programmato w-e alternativamente lunghi. In quanti rientreranno per votare?
Io no, domenica sarò a Napoli per i cinquantanni della mia vecchia cugina, se non ci fosse stato il compleanno sarei stata in Puglia.
Mi chiedevo: ma esiste un quorum minimo? se vanno a votare in otto sono valide le elezioni?

Napul’è


Prendo, impropiamente, in prestito la canzone di Pino Daniele per raccontarvi la mia trasferta odierna a Napoli.
Ero lì per una cosa pallosissima come la GNP 2015:
Arrivo a Napoli Centrale e prendo un taxi che mi porti a Piazza Plebiscito.
“Signora volete il tassametro o la tariffa”; ci penso non conosco il costo medio della tratta opto per il tassametro (sapendo di essere a rischio giro panoramico), il tassista è più onesto di tanti altri conosciuti in giro per l’Italia e mi lascia a destinazione con un tassametro di poco più di sette euro (“mi faccia la ricevuta a 10), durante il tragitto ci suona furiosamente un motorino che prova a sorpassare sul guard rail, voleva indicazioni per una strada:
Percorso inverso, niente domande tassametro-tariffa, a un certo punto alzo lo sguardo sul tassametro e lo scorrere è normale ma c’è attivata una voce extra che scorre veloce, extra che io non ho chiesto e mi domando in cuor mio che diavolo sia ma restando vigile non chiedo.
Nel traffico caotico, e ve lo dice una che vive a Roma, di Napoli nuovo strombazzare di clacson, ci affianca una macchina:” Scusasse per Fuori Grotta?” chiedono al tassista e il tassista fornisce l’informazione.

Alla fine della corsa il costo è di 9 € (con quell’extra che galoppava sarebbe stata 25)

In sintesi:
– io quando mi perdo, mi accosto e chiedo informazioni
– tanti usano il navigatore
– a Napoli si accostano a un Taxi e chiedono!

Un particolare Grazie a mia cugina Tiziana che oltre alle sfogliatelle buonissime è venuta ad attenuare la noia che rischiava di uccidermi!

P.S. Entrando in stazione un tipo ha cercato di vendermi un accendino, al mio no ha risposto:” Signo’ complimenti per lo stile”, era una presa per il culo ma solo a Napoli non ti incazzi🙂

Nonna


Giovedì chiamo mia madre alle 18.10, nostro orario standard, nonna sta sempre uguale, forse un pelino peggio.
Alle 20 mi richiama, nonna non c’è più.
L’Highlander ci ha lasciati, dopo gli ultimi anni di sofferenza nell’abbraccio della morte il suo viso risultava bellissimo, il medico legale ha fatto fatica a credere avesse 96 anni il prossimo sette maggio, in effetti non aveva più una ruga e non perchè fosse gonfia o altro era solo rilassata. Ieri abbiamo fatto il funerale.Ora dobbiamo abituarci alla Sua assenza. Ringrazio fin d’ora tutti.

Nonnetta


La mia nonnina, 96 anni il 7 maggio, è stanca, ha una infezione alle vie urinarie e a mezzogiorno le davano una manciata di giorni.
Stasera sembra vada meglio, risponde agli stimoli (cosa che non faceva da ieri pomeriggio in una sorta di pre-coma)
Nessuno di noi è eterno, la sua vita se l’è fatta ma io continuo a rivivere gli aneddoti: primo tra tutti il ciambellone alle formiche che mi ha regalato l’unica fobia che mi toglie il sonno.

Eravamo al mare, casa in affitto a Anzio Colonia, credenza vecchio stile con sportello centrale, nonna ci preparava il ciambellone per le merende/colazioni.

Torno dal mare affamata e apro lo stipite, il ciambellone era color cioccolato.
“nonna lo hai fatto al cioccolato?”😛
“No!”
“Sì” dico io

Il ciambellone era ricoperto da uno strato uniforme di formiche che facevano effetto “glassa” e io se le sogno ancora non riesco a riprendere sonno!

Impotenza


Al momento questo accuont, e la persona che c’è dietro, non riescono a togliersi di dosso il senso di apatia che li ha colti.

Stiamo lavorando, con esperti, per tornare più pimpanti che mai!

Se la pazienza è tra le vostre virtù, la fede (in quel che vi pare) una vostra roccaforte e la perseveranza un cardine della vostra vita non cancellatemi ancora, torno… prima o poi!