Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

Articoli con tag ‘la guerra’

Diritti


La cronaca della "guerra" in ufficio era stata sospesa ma è continuata tra alti e bassi.
E’ arrivato il momento della busta paga di Aprile e delle famose ore di straordinario in banca ore nemmeno l’ombra, una collega chiede spiegazioni, io (più stronza) chiedo spiegazione per scritto.
A voce viene riferito che è tutto a posto e che le gestisce collega X.
Non mi soddisfa e chiedo che se non possono essere inserite in busta paga mi venga data una lettera su carta intestata che attesti il mio diritto.
Risposta: abbiamo chiesto al consulente, siamo in attesa.
(Bravi fenomeni, per riconoscermi un diritto di due righe sul CCNL avete bisogno del consulente!)
Oggi busta paga di Maggio e… MIRACOLO… le ore di Marzo e Aprile sono lì in bella vista!

Sono l’orgogliosa proprietaria di una settimana di ferie!
Per inciso le maggiorazioni previste per legge mi sono state riconosciute come indennizzo economico e non, come volevo, io in ore ma va bene anche così!

Sono sempre più convinta che se il rinnovo del contratto dipenderà dal direttore dal 31.12.2008 sarò a spasso… ma a testa alta e non morirò di fame, al limite dimagrisco

Ecchecazzo!

Domani lo stampo e lo attacco in ufficio…


Per ora lo fisso qui, se qualcuno sa di chi è me lo dica, Grazie

I collaboratori determinano non solo se qualcuno verrà accettato come leader, ma anche se il leader sarà efficace.

A.A.A. Aggiornamento, Auguri, Altro…


Vediamo di fare il post per gli Auguri che poi domani vado a Siena e lì la connessione è uno spirito indipendente che funziona quando decide lei e quasi solo con il sole anche se i tecnici dicono che è impossibile che io abbia l’adsl meteoropatica!
La guerra è allo stadio di tregua, il lavoro aggiornato e per il momento dalla direzione tutto tace, il capo ufficio attua manovre di riavvicinamento alle quali nessuno di noi crede, io ho accumulato quasi una settimana di permesso (ed è l’unica cosa che mi interessa).
Domani o sabato mattina preparerò il "casatiello" nella versione salata, sotto la supervisione di mia nonna (e sarà dura sopravvivere )
Domenica mattina ci sarà l’ormai tradizionale, per casa nostra, caccia al tesoro degli Angeli.
Sembra che sia una tradizione francese e noi l’abbiamo assorbita dalla madre dei miei nipoti (che guarda caso è… francese)
Non conosco i dettagli storiografici ma sembra che la notte tra sabato e domenica gli angeli lascino, nascosti nei punti più disparati, doni ai bambini (piccole cose, più che altro stupidaggini, oppure piccoli ovetti di zucchero o di cioccolata).
La mattina i bambini fanno questa specie di caccia al tesoro, se sarà bel tempo avverrà in giardino altrimenti ci arrangeremo in casa.
Dette queste cose fondamentali alla vostra esistenza Vi lascio i miei auguri più sinceri per una Pasqua all’insegna della serenità e possibilmente del buon umore e ricordatevi… un sorriso non costa niente ma regala molto a chi lo riceve

7 Round


L’assedio prosegue, ad oggi nessuna notizia in merito alle richieste per sabato che verranno, comunque, rigettate.
Nel pomeriggio abbiamo avuto, noi condannati ai lavori forzati, la visita di Presidente e direttore.
Il Presidente non deve sapere nulla di quanto sta accadendo, da signore qual è ha fatto il giro delle scrivanie e stretto la mano a tutti, il direttore da piccolo uomo com’è ha bonfonchiato un buonasera, scambiato un paio di battute con il caposervizio e si è levato da tre passi.
Io non mi sono voltata a salutarlo quando è entrato né ho alzato lo sguardo quando è uscito ma queste sono "finezze" che non è in grado di comprendere.
L’assedio comincia a produrre i suoi effetti però… si comincia a ricorrere alla rosticceria per la cena e scarseggiano mutande e calzini…
Non saranno pochi centimetri di cotone a fermarci

6 Round


Sabato giornata di straordinari, 6 ore assolutamente illegali, il vice ha portato brioches per tutti, sembra ci sia l’intenzione di sminuire l’accaduto…

Oggi… tutto per sentito dire (ero in ferie e sono appena rientrata, ho sentito 3 volte il "fortino") cercano di salvare la faccia ma consci di essere dalla parte del torto, di contro sono state attivate "macchine da guerra" nascoste che hanno richiesto dossier dettagliati…

Per questa settimana richieste 8 ore di straordinario ed il sabato… il tutto molto vago, non si comprende se devono essere 8 ore con il sabato o complessive… si prospetta una settimana identica a quella passata… metteremo nella bisaccia 16 ore illegali… del resto non si può andare in causa a chiedere i bruscolini…

Se passate di qui… o Voi di cui si parla… Qualcuno si farà male…. e non sarò io!

5 Round


Il braccio di ferro ha ripreso vigore.
Alle 12.00 tramite il vice direttore arriva l’ordine di servizio per domani (sabato)
Straordinari dalle 7.30 alle 13.30.
Palesi 2 violazioni al CCNL, il superamento delle 8 ore obbligatorie settimanali e la limitazione di massimo 2 ore di straordinario al sabato (che comunque concorrono al tetto delle 8).
Dopo le rimostranze (io ho preso a calci un muro, Betta ha fatto da portavoce con la direzione) volte ad evidenziare i superamenti di limite ci è stato accordato, a voce dal vice, di decidere in autonomia.
Da bravi ortolani che sanno gestire i cetrioli abbiamo contattato mezzo mondo (quello che che siamo riusciti a rintracciare in mezz’ora), scoperto che il CCNL in un articolo è chiaro, l’altro suscettibile di interpretazione.
Nessun avvocato, tra quelli amici, era al momento raggiungibile.
Alle 14.00 abbiamo deciso di presentarci domani mattina, compatti ed uniti ma abbiamo mandato alla direzione una mail che evidenzia la loro scomoda posizione.
La decisione, sofferta, è stata presa per mettersi al riparo da eventuali interpretazioni di parte e per avere dalla nostra 6 ore di straordinario imposto "fuori legge", che resta una carta a nostra disposizione.

Ora verrà richiesto, per lunedì, un incontro con la direzione per la pianificazione dello straordinario della prossima settimana.

Poi apriremo il capitolo "Banca ore" che loro non vogliono concedere ma che con l’imposizione degli straordinari dovranno concedere… e voglio anche i secondi!

2-3-4 Round


La chiusura aveva sospeso la cronaca giornaliera, ora provvedo!
Lunedì mattina dopo aver scaricato l’inverosimile eravamo pronti alla battaglia: codici, cavilli, contratti, applicativi… avevamo TUTTO.
La decisione presa tutti e sette (l’ottava è malata da giovedì passato ma di solito viene in ufficio un giorno a settimana! e non sa nulla di quello che sta accadendo) è che faremo 8 ore di straordinario obbligatorio, così come imposto da contratto, chi non chiude le 8 ore entro venerdì sfrutterà l’apertura di sabato ma non oltre le 2 ore (il contratto, infatti, prevede uno straordinario massimo di 2 ore al sabato salvo casi particolari ed il nostro non rientra).
Io articolo il mio così:
LUNEDI’ 1 ora (uscita alle 18.00)
MARTEDI’ 5 ore (uscita alle 19.00)
MERCOLEDI’ 2 ore (uscita alle 19.00)
Oggi orario regolare (uscita alle 17.00)
Domani uscita regolare (uscita alle 13.30)

Agguerriti come non mai, siamo pronti al punto successivo, lottare per la banca ore ma… ma…

C’è sempre un ma… la direzione al completo (Presidente, Direttore e Vice Direttore) è tutta malata.
Evento mai registrato in trenta anni di storia.

Ora abbiamo circa 80 persone che aspettano gli sviluppi della storia della Banca ore perchè c’è una cosa che non vi ho detto.

Fino al rinnovo del contratto la banca ore poteva essere richiesta (in sostituzione dei soldi) dall’81esima ora di straordinario, con il rinnovo del contratto può essere richiesta dalla prima ora di straordinario.

Venerdì scorso il direttore prima dirama l’ordine di servizio per i nostri straordinari obbligatori poi bocca gli straordinari a tutti quelli che hanno scelto la banca ore (nella politica aziendale c’è la ferma volontà di non concederla).

L’ordine di servizio per il mio servizio resta valido (siamo 3 su 8 ad aver scelto questa opzione), abbiamo fatto le nostre 8 ore di straordinario… ABBIAMO CREATO UN PRECEDENTE
Immaginare il direttore, che si è fregato da solo, non ha prezzo per tutto il resto c’è master card


Gli ultimi due commenti mi hanno fatto riflettere.
Laura, che so quanto mi vuole bene, cerca di proteggermi (da me stessa aggiungerei ) e di evitarmi casini (tanto mi inciti per telefono a tenere duro!).
Maria Serena mi incita (e dici cose che mi fanno arrossire)
C’è da dire che io lavoro nel privato, ma un ente privato e non un soggetto privato, ne consegue che il direttore è un dipendente come me che in quanto dirigente forse rischia anche di più.
L’altra cosa da dire è che se non mi rinnovano il contratto, anche se è tutto da vedere, a me più di tanto non interessa. Non voglio rimanere a Roma (lo so vi ho rotto le palle con questo disco!) quindi MASTICA…
Vado avanti, pubblicamente, come ho sempre fatto, senza farmi castrare da nessuno.
Dubito che questo post, quelli che seguiranno, o questo blog potranno mai assolvere ad una funzione sociale ma se anche una persona solamente deciderà di combattere per i propri diritti dopo aver letto le mie farneticazioni allora potrò dire che il gioco è valso la candela

1° Round


Venerdì 29.02
Prima un’utile precisazione.
In carico al mio servizio ci sono altri due strumenti offerti agli iscritti, il telefono (al quale dovremmo rispondere noi ma che di fatto non risponde da due anni, cioè da prima che venissi assunta io!) ed il servizio di caselle vocali: una sorta di segreteria telefonica dove l’iscritto riceve una password, lascia il suo quesito ed entro le 8 ore successive riceve risposta (rispondiamo ad una meda di 400 caselle al giorno).

IL FATTO
Giovedì NON ci vengono consegnate le caselle vocali (ogni volta sembra di chiedere un favore!)
Venerdì il direttore (minuscolo voluto piccola  lettera per piccolo uomo!) leggendo il riepilogo de giorno precedente vede che le caselle vocali non sono state fatte, vede che l’arretrato di mail è di 2.000 e.. si incazza con noi!
Parte una specie di ordine di servizio che intima all’intero servizio, da lunedì prossimo a tempo indefinito, 13 ore di straordinario ciascuno, sabato compreso pena lettera di richiamo.
Per me il venerdì pomeriggio ed il sabato sono sacri… parte l’incazzatura…
Fatta una ricerca scopro che:
– Non posso essere obbligata a più di 40 ore di straordinario all’anno
– Non posso essere obbligata a più di 8 ore di straordinario l’anno
– Posso chiedere (modifica del rinnovo del ccnl) fin dalla prima ora di straordinario anzichè il compenso economico la banca ore (che ho già richiesto e che il Fondo per cui lavoro non ha mai concesso fino ad ora)

Domani mattina invierò una mail al capo servizio in cui preciso che sono disposta  fare:
– 1 ora di straordinario lunedì
– 4 ore di straordinario martedì
– 1ora di straordinario mercoledì
– 1 ora di straordinario giovedì

Per un totale di 7 ore su 8 massime previste, fino al raggiungimento delle 40 obbligatorie
Venerdì alle 13.30 mi levo di culo, ed il 10 sono in ferie (questo lo saprà il 10!)

SE GLI VA BENE… LA GUERRA E’ FINITA, ALTRIMENTI ANDIAMO AVANTI….

Nel frattempo chiunque senta cercano personale da Arezzo a Firenze, passando per Siena me lo faccia sapere… almeno torno a casa e risolvo un problema!

Prologo


Lavoro in un ente di assistenza sanitaria integrativa.
Ho un contratto che scade il 31.12.2008.
Il mio lavoro consiste nel rispondere ad i quesiti degli iscritti via mail.
Credo che anche un bambino riuscirebbe a capire che se arrivano molti quesiti, più del normale, è perchè i vari uffici che compongono l’ente (contributi, prestazioni, revisioni, anagrafica) non funzionano.
E’, poi, prassi dell’ente non rispondere alla corrispondenza cartacea se non dopo sei mesi.
Il solito bambino capirebbe che offrendo un servizio di "risposta veloce" e con queste premesse se un iscritto vuole una risposta si rivolge a noi. Abbiamo circa 214.000 iscritti…
Siamo in 8 a rispondere alle mail, più un capo servizio che ha deciso che il suo compito non è lavorare ma fare i fatti propri e controllare che NOI lavoriamo
Il sito è aperto 24 ore su 24… NOI no…
Da questo nasce inevitabilmente, un accumulo di mail.
Noi stiamo rispondendo alle mail pervenute il 15 Febbraio.
Giusto a titolo di esempio vi dico che:
– L’anagrafico sta gestendo (quando non la perde la corrispondenza pervenuta a Gennaio
– L’amministrazione sta riemettendo i bonifici tornati indietro a Novembre 2007
– Revisioni sta gestendo quelle arrivate a Dicembre…

Nel prossimo post il 1° Round…. quello andato in onda venerdì…