Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

La casa nella prateria


So per certo che molti di quelli che transitano qui (e che se continuo a scrivere poco diminuiranno vertiginosamente) hanno in comune con me Goldrake, Heidi, Candy Candy e anche La casa nella prateria.Dopo le repliche trasmesse da non so quando a poche settimane fa da raitre ho scoperto un pazzo che sta caricando tutte le puntate sul tubo.

Apro una parentesi. Io l’inglese ho iniziato a odiarlo in terza elementare, non chiedetemi perchè! Ho avuto insegnanti che mi hanno disprezzata, altre le ho disprezzate io, alcune credevano paradossalmente in me e volevano spedirmi in Inghilterra con l’avallo dei miei ma mi sono sempre opposta. Sono stata due volte negli Stati Uniti rendendomi conto di riuscire a capire quello che mi veniva detto (tranne quando mi hanno rubato la valigia con i biglietti per il rientro in Italia ma lì non capivo neanche l’italiano). Ho visitato un po’ di Europa senza morire di fame o di sete (anche se parlare mi crea problemi). Ho imparato lo spagnolo con due soggiorni in Venezuela e sperimentato che funziona anche a Madrid, se leggo un articolo in francese o in tedesco ne capisco il senso generale (e non chiedetemi perchè).

Ma torniamo al titolo del post!
Sto guardando le repliche de “La casa nella prateria” e anche io che avevo 3 in inglese so che you significa sia TU che VOI ma porca troia era così difficile decidere se nella traduzione italiana dei dialoghi doveva essere l’uno o l’altro?
Una puntata si danno del TU e in quella dopo del VOI… e che par di palle…

Mi viene voglia di cercare le puntate in lingua originale ma verrei meno al principio di non imparare l’inglese!

Da’ fastidio solo a me?

Annunci

Commenti su: "La casa nella prateria" (11)

  1. Le traduzioni di “Malattie misteriosi” sono esilaranti a volte. Ti capisco, ti capisco…

  2. Darebbe fastidio a chiunque!
    Tuttavia ci tengo a precisare che per quanto ti legga regolarmente, poco o tanto che tu scriva, la mia comunanza culturale con te si ferma a Candy Candy e Goldrake: della casa nella prateria non ho mai visto nemmeno mezza puntata.

  3. Ahahha Murasaki ma ho visto anche tutta Mimì Ayuara, holly e benj, Remì, quella sciantosa di Charlotte, lady Oscar, la cugina povera di Mimì Mila e Shiro.
    Ho imparato a tirare di boxe con Sugar…
    Via che le troviamo altre comunanze 😀

  4. Non ci ho mai fatto caso al Tu e Voi della Casa nella Prateria, eppure ne ho viste di puntate in passato. Comunque il Voi al posto del Lei non mi è mai piaciuto un po’ per motivi ideologici (era tipico del fascismo) e un po’ perchè in alcune zone del meridione è una inclinazione dialettale e venivo sempre corretta da insegnanti, mamma, adulti in genere.
    Elisa

  5. Pensa che certe traduzioni “balorde” mi danno fastidio anche nei libri e mi accorgo che il cervello le legge corrette . . . non ho mai fatto caso a questi “errori” negli episodi della “Casa nella Prateria” ero troppo intenta a vedere quanto era zuccherosa la mamma e quanto erano sceme la moglie del negoziante e la figlia con i boccoli . . . (scusa se non ricordo i nomi, ma più che guardarli, li vedevo di passaggio . . . chi non ne perdeva nemmeno uno e se capita li vede anche adesso è mia sorella). 🙂

    Ciao, Fior, una lettrice affezionata che non ti abbandonerà . . .

  6. LaProfe ha detto:

    Era ora che scrivessi qualcosa 😛

    (ah, la casa nella prateria… Ma… La signora del west, dove la metti? E Joe Lando, non aveva il suo bel perché?)

  7. laGattaGennara ha detto:

    e io che ci sono pure finita nel paesino della Ingalls, quasi. Senza tu e senza voi.

  8. @Elisa nel meridione, per quello che hanno spiegato a me (un quarto di sangue napoletano e un’amica carissima) il Voi è forma di rispetto ma confidenziale.
    A me infastidisce che una puntata e Tu e quella dopo Voi, poi torna il Tu… insomma anche io che ero una schiappa in inglese sarei riuscita a mantenere, in italiano, un briciolo di coerenza!
    @Fior io ci sono cresciuta e rivederli riporta a galla un bel periodo ma all’epoca non avevo fatto caso a queste storture (o ero meno rompicoglioni con l’italiano :-P)
    @Prof la signora del west c’è ma ogni episodio è spezzettato in segmenti di 10 minuti invece per la casa nella prateria c’è un pazzo che sta caricando tutte le serie (siamo alla 4 serie diciottesimo episodio) se ti interessa il suo nick sul tubo e mr senna 76
    @GG ho sempre sognato di vivere quell’epoca ma solo sotto forma di calamity jane o di un uomo 😛 com’era Walmot Grove?

  9. Ti leggo, ti leggo… In quel periodo il televisore era un elettrodomestico a me sconosciuto 🙂

  10. Io adoravo la Casa nella prateria!! Non guardo mai la tv commerciale, ma proprio qualche settimana fa, a pranzo da mia madre, ho rivisto una puntata… una delle ultime credo, quella in cui muore Albert, se non erro, il fratello di Laura. Che fortuna! -.- Non sapevo l’avessero ridato in tv!! Io a questa cosa del tu/voi non ci avevo fatto caso, all’epoca.
    Come giustamente spiegava Viv al proposito del “voi” meridionale, è ovviamente una forma dialettale, quindi lungi da me usarlo a scuola, da ragazzina, e adesso in ambito lavorativo. E’ una forma grammaticalmente errata, ma nella quotidianità, generalizzando, dalle mie parti si usa molto quando si parla con qualcuno che non si conosce ma con cui non si vuole essere formale, oppure come forma di rispetto.
    Personalmente poi, io non sono mai riuscita a dare del tu a persone molto + grandi di me (tranne rare eccezioni ^_^); crescendo le cose non sono cambiate, quindi per esempio a mia suocera do’ del voi.
    Non conosco le radici linguistiche di questa usanza del sud, ma credo sia precedente all’epoca fascista.

  11. ……..ma perché quando rileggo ciò che scrivo mi sembra sempre che io abbia 16 anni??? :/

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: