Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

Introspezioni


Oggi dopo più di un anno sono tornata al mare.
Mi ha fatto male vedere gli effetti della pineta bruciata, gli effetti della crisi sui negosi e del tempo con le inondazioni nel grossetano.
Tornando a Roma sono passata a casa di mia nonna.
Ormai non parla più, staziona tra letto e poltrona dove viene messa perchè di camminare non se ne parlerà più, clinicamente sta è la testa che si è spenta… tranne quando siede in poltrona, accanto all’armadio con lo specchio.
Lì chiacchiera per ore con la signora dentro lo specchio 😛
Evidentemente non vuole parlare con noi 😀

Annunci

Commenti su: "Introspezioni" (9)

  1. Povera nonna: un abbraccio a te, e anche a lei.

  2. Tenera. Ho tanti ricordi delle stramberie dei nonni materni; mia madre se ne doleva, io sorridevo e provavo tenerezza.

  3. LaVostraProf ha detto:

    La signora dentro lo specchio è simpatica, di compagnia, e ha molto in comune con tua nonna. Non la stressa, è in sintonia con lei, quando tua nonna vuole parla, quando tua nonna non vuole sta zitta e si limita a non farla sentire sola. Sono amiche per forza.

  4. Uguale a mia mamma, tranne che lei non ha lo specchio vicino alla poltrona e dunque parla da sola o col Padreterno. Qualche volta risponde anche a noi, però, non sempre a proposito. Sigh. E’ stato un grande dolore per me, vedere una mente molto acuta svanire così. 😦

  5. Con mia madre parlavamo solo con gli occhi … e così la ricordo. Forse parlare con l’amica di specchio in un mondo tutto loro è meglio che voler parlare e non poterlo fare.

  6. Sai com’è… la signora dentro lo specchio risponde non nelle orecchie ma nella testa, così la conversazione è molto meno faticosa. Diciamo la verità, voi mica siete tanto bravi a capire quel che vuol dire!

  7. Per dire, stasera allo scrutinio:
    prof di arte e tecnica – E’ un ragazzo dotato..
    preside (non io!) – Drogato??? Oddio, ma che dici!
    prof – Davvero, molto dotato…
    preside – MOLTO drogato? In che senso, molto? Ommioddio…

  8. @Povna grazie 🙂
    @Mel è lo stesso che capita da noi
    @Prof sembra una battuta ma hai ragione, specie la sorella mal si rassegna alla demenza e cerca in ogni occasione di riportarla alla realtà…
    @Pens credo di capire perchè è lo stesso dolore che prova mia madre. Io, forse perchè solo nipote e non figlia, riesco a coglierne i lati teneri senza farmi rattristare, in fin dei conti avrà 94 anni a maggio.
    @BNG è certamente così! Avere la mente lucida e non poterla usare deve essere una cosa tremenda
    @Nihil noi siamo bravissimi a capire cosa dice/vuole… vuole alzarsi ma non può e quindi diventiamo cattivi… nella vostra scuola avete un problema di presidenza ahahahahah

  9. ah non è solo un problema di auricolari e/o apparecchietto per l’udito? 😀

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: