Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

Sorry


Questo blog si prende una pausa.

Mio padre deve essere nuovamente operato alla valvola mitralica, non vuole cambiare ospedale, le denunce arriveranno solo a storia conclusa.

Sono arrabbiata, preoccupata e delusa.

Tutti motivi per i quali sospendo le pubblicazioni onde evitare di caricarmi ulteriormente.

Ringrazio in anticipo per gli abbracci e per le partecipazioni di vicinanza, siete preziosi, sappiatelo 🙂

Annunci

Commenti su: "Sorry" (24)

  1. Ti sono vicina! :-*

  2. Mi spiace molto per tutto Viv, vi faccio davvero gli auguri perchè questa volta tutto possa andare per il meglio.
    Documentate tutto, richiedete subito le cartelle cliniche e non fatela passare liscia.
    Una mia collega ha denunciato l’ospedale per le “non” cure a sua madre.
    Non sono meccanici, curano persone e devono essere più che scrupolosi.
    Abbraccio

  3. Anonimo SQ ha detto:

    Ma è il caso di insistere ?
    Perseverare…

    Anonimo SQ

  4. Anonimo perdonami ma che cazzo dici?
    mio padre non ha un male incurabile, ha una valvola che non funziona e 67 anni, le cambiano ai 90enni senza problemi…
    Se poi ti riferisci alla scelta dell’ospedale abbiamo provato a fargli cambiare idea ma visto che è in grado di intendere e di volere e ha deciso di rimanere a Siena, e visto che la vita è la sua nessuno di noi (mia madre, io, mio fratello) è disposto ad un’azione di forza.
    Paradossalmente ha usato lo stesso termine di paragone lui: errare è umano (e hanno già sbagliato)… non possono perseverare…

    • Anonimo SQ ha detto:

      Intendevo dire che, viste le prove date in passato, io non sarei ritornato dalle stesse persone, visti tutti gli sbagli che han fatto, anche se l’ospedale è sotto casa sua.
      Tutto qui. Se una mitrale è da ricambiare, è ovvio che la ricambiamo, ma non dagli stesi che han già sbagliato. O vogliamo poi fare anche la terza ?
      Tutto qui.

      Anonimo SQ

      PS Ovviamente, auguri.

  5. Vedrai che stavolta andrà bene. Un abbraccio.

  6. Ti sono vicina come sai, Cara Viv! :-*

  7. Coraggio!
    Ti aspettiamo tutti qui non appena ritornerai, e èpiù presto sarà, più presto vorrà dire che le cose si sono sistemate!
    Un abbraccio

  8. Un abbraccio forte, a te e a tutti. Sai che per lui Siena vuol dire molto: mi rendo conto e comprendo le vostre perplessità di fronte alla sua scelta di rimanere là, però sai come me che la parte di ‘atteggiamento’ del paziente è fondamentale persino quando fai un intervento all’unghia incarnita. Loro stessi sapranno che voi gli state addosso e sanno di essere prossimi alla denuncia: l’unica speranza è di essere impeccabili, e sai che sulla carta la possibilità di esserlo Siena ce l’ha. So che è difficile, ma forse a questo punto la cosa migliore per voi e lui è di non ritornare sull’argomento, ma concentrarvi su questa prova. Tu sai che sono, siamo qui. Per qualsiasi cosa anche al di là di questo schermo.
    Forza e coraggio, cara. Con molta comprensione e affetto.

  9. Vai, noi ti si aspetta.

  10. Si vorrebbe poter fare qualcosa di più… auguri, intanto.

  11. ti siamo vicini e se hai bisono di una valvola di sfogo, per un’oretta al giorno la reggo più che bene… poi non appena mi rimetto in sesto possiamo passare anche le mezze giornate su skype!
    E poi ricorda: il signor Vanni ha la tua stessa tempra di guerriero, e noi continueremo a fare il tifo per lui.

  12. Vedrai che stavolta righeranno dritto, non possono sbagliare due volte consecutive, per di più sullo stesso paziente. Sursum corda, vi siamo vicini con affetto.

  13. Sono vicina a te a tuo padre e attendo buone notizie. Baci e abbracci a te e al Papà
    Elisa

  14. LaVostraProf ha detto:

    Ti pensiamo tutti.
    Vi pensiamo tutti.
    Un abbraccio a ognuno di voi, e a tuo padre in particolare
    (ma lo sa che tutte ‘ste donne corrono ad abbracciarlo?)
    🙂
    Bacioni

  15. Un abbraccio grande. Preparate tutto il dossier medico, a costo di andare in giro col registratore e consultate un avvocato di quelli tosti. E in bocca al lupo per tuo padre.

    .

  16. In momenti come quelli che sta vivendo tuo padre mi ha aiutato la vicinanza di chi mi voleva bene. Soffocalo d’affetto, per arrabbiarti avrai tempo poi. Un abbraccio.

  17. Viv intanto coraggio, poi a bocce ferme…faje un culo così di quelli che tu sai fare magistralmente.

  18. ps: se serve un bravo avvocato in queste robe, bussa pure alla mia porta che Famiglia Primate c’azzecca di brutto!

  19. Un abbraccio. E preghiere, sempre.

  20. io son sempre qui e ti penso, eh, anche se non chiedo com’è andata.

  21. ti sono vicino più di quello che pensi!

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: