Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

Ospedali


Guardi E.R, Grey’s anatomy o altro sullo stesso genere.
Poi salti dalla poltrona e ti trasformi in parente di paziente, paziente a te caro essendo tuo padre.
Ricovero domenica mattina: lui è tipo più preciso di me e siamo in ospedale alle 7.50, ci guardano in cagnesco ma poi lo ricoverano.
“Sei il secondo domani” (e ultimo nda)
Depilazione completa di tutto il corpo, doccia sterile, evacuazioni coatte.
Coronorografia tutto ok, niente bybass.
Niente intervento  la signora in sala operatoria ha complicazioni, salta l’intervento del secondo: mio Pa’.
“sei il primo di martedì”, attivazione del protocollo famigliare.
Faccio un salto dal meccanico per sistemare una cosa alla macchina del Pa’ e alle 10 sono a casa pronta per andare all’ospedale, telefonata della madre:”Fai con calma non ci sono letti in terapia intensiva (dove deve fare di prassi due giorni)”
Vi risparmio il resto. Sono a Roma avendo le ferie contate, forse lo operano giovedì se non ci sono urgenze visto che mercoledì non si opera pechèr la sala operatoria è stata “acquistata” da due professori di Roma che operano pazienti privati…

Annunci

Commenti su: "Ospedali" (11)

  1. Stessa cosa successa a mio zio, quanto ti capisco….

  2. Nella sfortuna ho avuto la fortuna di avere la rianimazione libera quando sono stato operato in emergenza (che fortuna vero?). Auguri al tuo babbo e cerca di avere pazienza …

  3. un abbraccio Viv, no comment

  4. direi quasi normale amministrazione…incrociamo le dita

  5. Ha ragione Maria Serena: no comment è già fin troppo. Un grande abbraccio a tutti voi.

  6. Che brutto… no a me non èmai successo fino ad ora…

  7. LaVostraProf ha detto:

    Un abbraccio al pater, ma anche a te, ché passare le ferie così, e con quel pensiero, e con un po’ di rabbia addoddo, non è il massimo.

  8. Noto che lo sfacelo ospedaliero non riguarda soltanto Palermo.
    Forza!

  9. La mia attesa è più soft, ma da metà aprile sono in attesa di una “toppa” per un’ernia nella vecchia ferita dell’intervento al fegato. L’unica cosa che mi impedisce di incavolarmi è che, per un riordino dell’equipe chirurgica a seguito delle prossime dimissioni del primario, hanno dato la precedenza a malati oncologici. Se ne riparlerà a settembre, per il fresco! Fammi sapere il giorno dell’intervento di tuo padre, tu sai perché.. Un abbraccione.

  10. E’ in sala operatoria adesso

  11. Abbracci e dita incrociate. Dacci news.

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: