Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

Gli albori


Come spesso accade al più affascinante degli argomenti occorre un periodo di rodaggio che all’inizio sembra palloso!
Sono contradaiola anomala perchè non sono nata a Siena, il Palio di Siena non è una manifestazione per attirare turisti, è un qualcosa di indefinibile che scandisce la vita 12 mesi l’anno malgrado i giorni di Palio effettivi siano 8, straordinariamente 12.

Sono contradaiola dall’età di 6 anni, da quando ho cominciato a capire l’evento e il mio zio-nonno mi ha portata in Piazza per la prima volta, tenendomi sulle spalle tutto il tempo.
Sono contradaiola effettiva dall’agosto 2000 quando la Famiglia Pepi, a sorpresa e conoscendo il mio desiderio, si fece garante per il mio battesimo contradaiolo.

Per oggi vi leggete wikipedia e il sito del comune per i cenni storici, domani andiamo avanti 😀

Annunci

Commenti su: "Gli albori" (8)

  1. suspense…:-)

  2. LaVostraProf ha detto:

    Ho imparato: contradaioli non solo si nasce, ma si diventa.

  3. sportelloutenti ha detto:

    E non si deve tradire 🙂
    Elisa

  4. Io non mi abbasso con la plebe, io corro solo il palio alla lunga 🙂 🙂 (sono uno studente modello o no?)

  5. Io passo, lo sai, c’è una sola categoria di persone che non può essere convertita al Palio: chi vive nella provincia più bella del mondo da provinciale… 😉

  6. @LGO: il Palio è suspance 😀
    @Prof: si nasce e si diventa, se ci rifacciamo all’antico erano contradaioli quelli che nascevano in contrada, quando fu aperto l’ospedale delle Scotte, fuori le mura, nacque l’esigenza di regolare la cosa (con guerre familiari in caso di mater di una contrada e pater di un’altra). Io sono sempre stata del Nicchio ma ho “regolarizzato” la mia posizione grazie alla famiglia Pepi 😀
    @Elisa il contradaiolo non tradisce, può farlo il fantino ma non il contradaiolo! ma questo apreil capitolo fantino e siamo lontani 😛
    @Grigio studente modello 🙂 ma ormai i tempi son passati ahahhaha
    @Povna lo sai che ti capisco, la mia provincialità è minore della tua, Voi avete altre rappresentazioni forse meno conosciute ma ugualmente importanti. Forse sono “malata di palio” perchè ho passato molte estati con il nipote dei contadini che mi hanno fatto da nonni, eravamo fidanzati (avevamo 6 anni!).
    Non cerco di convertirti al Palio, cerco solo di spiegarlo a chi non lo conosce e pensa che la Brambilla dica qualcosa di intelligente sui cavalli!
    Ma tu dovresti parlare delle tradizioni tue 😛

  7. No no, non pensavo che volessi convertirmi, più che altro riflettevo su meccanismi antropologici… Quella cosa lì che tu nomini (e che io preferisco non nominare, per ovvi motivi toponomastici) è finta come un anello di latta. E poi lo sai che io non amo esagerare con le coordinate modello google-map!

  8. Tolto il riferimento 😀
    Antropologicamente io sono a 12 km da siena, tu no 😀

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: