Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno


Con questa ricetta partecipo al contest "Liberiamoci del maiale"
Il maiale in quanto suino non mi ha fatto nulla di male, anzi lo apprezzo specie in questa versione.
In quanto elettrice del centro-destra dovrei, forse, nascondermi in buon ordine. Non mi nascondo e non nego quanto fatto ma avendo le gonadi colme partecipo con entusiasmo ad un'iniziativa di protesta pulita, rispettosa e goliardica.
In fin dei conti l'agrodolce  è quanto ci propone questa nostra Italia: uno zuccherino ed un bicchiere di aceto… un micro aumento di stipendio e le pensioni a 70 anni…

Stinco di maiale in agrodolce
 
Ingredienti per 4 persone:
2 Stinchi di maiale da 600 gr. ciascuno divisi a metà
60 gr. di marmellata ai frutti di bosco
300 gr. di frutti di bosco freschi
Olio
Sale
Pepe
Aromi (aglio, salvia, rosmarino)
½ litro di vino bianco
Aceto bianco
 
Preparazione
 
Pillottare gli stinchi con sale, pepe e gli aromi.
Cuocere al forno su base d’olio per 40 minuti a 160°.
Mettere da una parte gli stinchi cotti unire il fondo di cottura, una spruzzata di aceto, la marmellata ed i frutti di bosco freschi. Sciogliere il composto.
Saltare in una padella capiente gli stinchi e la salsa ottenuta.
Servire su letto di insalata e, a piacere, su crostone di pane caldo.

  

Annunci

Commenti su: "Stinco di maiale in agrodolce" (6)

  1. eh, no, eh…. la foto la voglio, così almeno ho qualcosa su cui sbavare…
    (posso sbavare, vero, tanto ormai, per come siamo ridotti l'idea di schifo è del tutto relativa)
    sta ricetta me la voglio ricordare anche "dopo"

    grazie viv, un abbraccio!

  2. suona assai bene… che porti bene…

  3. mi sto talmente esaurendo ad aggiornare elenchi e link saltellando da una ricetta all'altra, che oggi in auto ho avuto un pensiero stravagante…
    mi son detta… e se ce ne sci si gli si sì insomma…liberasse prima del 6?
    ed ero talmente fusa che la prima frase che il mio neurone ha formulato è stata: che c….zzzzzzzz ce ne facciamo di tutto sto maiale?

    La frase successiva è stata "ao…. arrripijate…"

  4. Norma non ci spererei…

    Povna sentissi come suona bene nello stomaco… 😀

  5. Uau, ma sei una cuciniera!
    E io che preparerò la ricetta di un panino al prosciutto…

  6. no, ma infatti, ero solo un po' fusa… dovranno abbatterlo per toglierlo di lì

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: