Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno


Lo spunto alla riflessione viene dal caso della ragazza scomparsa in Puglia.
Mantenere accesi i riflettori sulla vicenda* è indiscutibilmente utile per eventuali segnalazioni di avvistamenti (da depurare da quelle degli imbecilli che inviano falsi allarmi).
Ma mi domando l'utilità di pubblicare i suoi temi (e vorrei tanto sapere chi li ha dati ai giornalisti, se la scuola o le forze dell'ordine).
Se ne deduce un'adolescente in lite quotidiana con la madre (ma che scoop…), che vuole lasciare il paesino in cui vive (particolare in comune con tutti gli adolescenti del sud e di quelli che vivono in piccole realtà e probabilmente anche di tutti gli altri), voleva andare a lavorare sulle navi da crociera (in effetti se vai all'alberghiero sogni alto e non speri di lavorare nel bar della piazza del paese).
Sono stati scandagliati i rapporti tra i genitori, sono stati passati ai raggi x gli amici ed i parenti.
A me che questo accada va benissimo se a farlo sono gli inquirenti e si tengono per loro i risultati delle analisi ma mi infastidiscono i messaggi subliminali che le testate giornalistiche tentano di far passare (e che spesso passano).
Stiamo vivendo un periodo storico ed economico molto complesso: abbiamo un Governo che rigetta il Presidente della Camera, un presidente della Camera che non intende lasciare il posto anticipatamente, un'opposizione che non riesce a sfruttare i malumori del Governo, abbiamo un anno scolastico in fase di partenza e le premesse non sono le migliori, una ripresa economica che stenta ma permettiamo a chi dovrebbe solo informarci di indirizzare su altro la nostra attenzione. Per pura coincidenza parlavamo con profemate della nascita della tv morbosa.
Ha una data esatta: 13.06.1981… se avete tempo sentite la canzone dei Baustelle e leggete il video

*Refuso corretto

Annunci

Commenti su: "Il labile confine tra informazione e morbosità" (12)

  1. Di chi si deve avere più paura? del dolore che ti prende il cuore o dei milioni di occhi curiosi e morbosi che ti vogliono spogliare di tutta la tua anima, della vita intima. Grazie per il video. E' vero, tutto è nato da quella data con una escalation da paura. E da vergogna.

  2. In effetti sembrano tutti espedienti per tenere l'attenzione della gente lontana da tutti gli altri problemi veri. E non penso che avrà una fine. almeno a breve…. Governo a parte che sembra destinato a finire,  ma non servirà a scuotere la gente Elisa

  3. da mamma tutto questo scandalismo mi fa ancora più schifo….una mamma che non sa dove è sua figlia si macera già di suo nei sensi di colpa, non c'è bisogno di buttarle addosso fango a palate!per inciso, da scuola NON POSSONO uscire documenti scolastici (leggasi temi) e allora da dove arrivano ???a volte mi sembra il gatto che si morde la coda… vorrei non parlare di queste cose per protesta, però finisce che se ne parla per dire di non parlarne… 

  4. bellissimo post, Viv, dalla prima all'ultima riga. aggiungo solo a quella data questa: 16 marzo – 9 maggio 1978.la prima, televisivamente, diede un uso nuovo del mezzo, la seconda la sua estensione a vicende 'di tutti'.che fatica, questo mondo. che fatica

  5. E'  vero 'povna, Aldo Moro! Non ci giurerei (non sono una "tecnica") ma anche quell'evento ha contribuito alla demolizione del giornalismo in senso classico.Ma credo che la televisione abbia perso le sue inibizioni con Alfredino, io rimasi particolarmente colpita dal caso visto che all'epoca aveva pochi anni meno di me ed io a settembre sarei andata alle medie a due passi dal luogo della tragedia…Però se chiudo gli occhi vedo anche il sequestro Moro ed il ritrovamento del cadavere…Non è fatica… è come combattere contro i mulini a vento… ma sotto sotto, ognuno a modo suo, siamo tutti Don Chisciotte 😛

  6. Non vorrei dire nulla ma qui hanno commentato due prof di italiano della cui identità sono certa e altre due della cui ortografia sono certissima… possibile che nessuno mi avvisi del "Mantenere accesi i riflettori sulla vicenza è indiscutibilmente"?????????????Ora correggo ma al prossimo giro avvisatemi!!!!

  7. per Moro: assolutamente, è stato studiato, anche da storici (tra gli altri: Crainz e De Luna) il ruolo avuto dalla TV nel caso Moro (sia in sé e persé sia per un nuovo modo di far TV). infatti in Buongiorno, notte Bellocchio ben coglie questo aspetto facendo vedere la pseudo-Braghetti (Maya Sansa) che apprende della buona riuscita del rapimento accendendo la TV (e si parte con l'inizio delle trasmissioni).per il refuso: come si sa, io sono assai più tranquilla sui refusi, perché so (per lavoro ed esperienza) che capitano (a tutti, anche a chi si indigna – ne ho trovati, in giro, anche di insospettabili, compresa me!! :-P), perché so la fretta con cui si scrive (specie in rete e su momento di 'svago', anche se variamente impegnato, come il blog), perché il lapsus calami è qualcosa di ovvio e ricorrente, perché il computer ci ha reso, democraticamente, tutti un po' dattilografi e altrettando democraticamente tutti un po' sbuccioni, perché… :-)))

  8. Ciao, :-)posso chiederti cosa c'entra "Alfredo" dei Baustelle?"Amen" è pieno di cinismo forse più de "La Malavita" (che aveva pezzi bellissimi), a mio avviso meglio il nuovo "I Mistici dell'Occidente".

  9. @Ciao Piccic, il legame mi sembra piuttosto evidente… parlo di Alfredino Rampi e la canzone è dedicata a lui… quelle da te citate non credo di conoscerle, rimedio subito…@povna io andavo ad intuito… non molto originale 😛

  10. No, avevo capito, mi chiedevo cosa c'entrava nello specifico con il caso della ragazza pugliese…"Alfredo" dei Baustelle non mi piace per il taglio ateo-disfattista che gli ha dato Bianconi. Ha fatto pezzi molto più belli, intendo dire mantenendo un certo punto di vista di speranza, anche come ateo. Per me il nuovo disco merita, più di "Amen" che magari era riuscito musicalmente.Il mio preferito resta "La moda del lento". Brutto e sporco, ma non cinico all'eccesso come "Amen". Anche se in "Amen" c'è un bel pezzo: "Colombo"… 🙂

  11. perfetto. il video, dico. e il tuo post.

  12. sarò anche prof di italiano ma comincio ad avere qualche problemuccio da presbiopia… sorry …comunque mai avuto problemi con "vicenza" anche se non ci sono ancora stata ….eheheh (perdonami l'incursione faceta)

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: