Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

Vecchio Crack



Quello in primo piano è Vecchio Crack, il fratello gemello di Crack (che si intravede a sinistra, vestito dal nero tutore). Vecchio Crack deve il suo nome ad una serie di brutte distorsioni conseguite onorevolmente sui campi di calcetto… Crack deve il suo ad un’unica distorsione conseguita nella società della Nobile Contrada del Bruco, giocando con due bambini ed un adolescente… segno dei tempi che passano…

La "degenza" casalinga prosegue nella sua lentezza, ora deambulo meglio e mi fanno meno male i muscoli di braccia e spalle, perchè dovete sapere che camminare con le stampelle è tutt’altro che agevole!
In compenso dopo il rinforzo dei muscoli pettorali dovrei ottenere risultati graditi agli occhi dei maschietti

Per avere un’idea dell’entità dell’infortunio devo aspettare che i liquidi presenti in Crack si assorbano per consentire una visione ottimale alla risonanza magnetica, per il momento ho iniziato a poggiare (senza caricare il peso) il piede in terra e distendo quasi completamente il ginocchio… per molti che leggono questo significherà poco, per chi è già passato da una lesione ai legamenti invece dirà qualcosa in più.
Ad una autopalpazione i legamenti posteriori sembrano al loro posto, e questo significa che abbiamo ridotto del 50% le zone di intervento (gli altri due possono essere controllati solo con la manovra del cassetto ma è roba da ortopedici e non fai da te)

Ringrazio tutti quelli che mi hanno commentato, telefonato, scritto, smsggiato, skyppato ecc :-)))
Un sorriso ai pensierini che hanno individuato subito il come e al Pirata un… "vedrai che non mi fermo nemmeno stavolta, ma non dirlo alla mia mamma che stavolta mi ammazza ahahahha"

Annunci

Commenti su: "Vecchio Crack" (11)

  1. Ciao vecchio Crack, si sa che con il passare degli anni abbiamo bisogno di compagnia, ma potevi anche farne a meno. Questa ragazza non può permettersi tempi morti , specie in tempo di ferie!
    Oramai è fatta, ma non sentirti orgoglioso di quello che hai fatto!
    Non mi resta che aspettare cosa ne nascerà da questo fermo imprevisto.
    Sono speranzosa, conoscendo la tipa!
    Ciao
    diggiu, alias una delle skypaate!
    :-))))))

  2. Spero che i Crack siano gente moderna, che non ama le famiglie numerose…

  3. Per Grazia di Dio non sono un millepiedi… altrimenti mi sarebbero mancate altre 998 lesioni 😛

  4. ovviamente mi sbagliavo a fare paragoni calcistici… tu SEI una bella patita di calcetto, eh? mi stai ancora più simpatica…
    meno male che le gambe sono solo due, così uno pari e palla al centro!
    🙂

  5. Il Pirata ha tirato un sospiro di sollievo e promette di mantenere il segreto!
    Anche Vecchio Crack è molto simpatico, e poi con quella bella cicatrice ha un’aria molto “vissuta” 🙂
    Ha una sua storia quella cicatrice o è il ricordo di un’operazione subita da Vecchio Crack?
    Stacci bene,
    Cri

  6. Viv, a me, solo guqardando le foto dei test (del cassetto o altro) mi vengono i sudori freddi! 😉
    Mi tengo le ginocchia che ogni tanto cedono, o escono dal posto loro! Ma farmi “manovrare” così . . .brrrrr! 😦
    Auguri al vecchio e al nuovo Crack e alla loro padrona! 🙂
    Ciao, R

  7. Ecco una accurata ricostruzione fotografica dell’evento:

    quello che vivnnnvetc.etc. pensava di fare

    …. quello che sembrava stesse facendo:

    … quello che realmente le hanno visto fare :

    …quello che ha fatto yensid quando ha saputo che da adesso quando buca agli esercizi, non sarà nemmeno necessario correre per seminare il suo personal trainer

  8. tieni un passatempo per l’estate, …vabbè diciamo per il prossimo quarto d’ora va…

    http://www.aereidicarta.com/homepage.php?ind=leggende

  9. dimenticavo
    cosa si prevede di qui a qualche settimana per yensid, quando viv avrà recuperato al massimo l’utilizzo di ogni arto in suo possesso

  10. @Diggiu… diglielo a sto malefico!!!
    @Merins mia madre non è dello stesso avviso con le mie passioni 😛

    @Crosta la cicatrice di Vecchio Crack è l’onorevole, nonchè splendidamente riuscita, traccia dell’operazione dell’esimio Prof. Pier Paolo Mariani al crociato rotto in circostanze più onorevoli… Vecchio Crack si è rotto mentre mi allenavo in una squadra vera, per il campionato…

    @Fiore vieni con me e facciamo la degenza insieme, non aspettare a farti guardare le ginocchia più tempo passa e più dura è la riabilitazione 🙂

    @Marta… gioca gioca…:-D

  11. ùh, i cracki sembrano dolorosi assai…

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: