Un po' cazzeggio e un po' no, dipende dal giorno

21 Gennaio 1945


64 anni fa in un’alba fredda ma tersa (non lo so ma la immagino così) il cielo di Roma udiva il primo vagito di Giulio Cesare Vanni, occhi verde acqua e 4 capezzoli, un torello di oltre 4 chili se non ricordo male le narrazioni di mia nonna…

Venire al mondo il 21 Gennaio del 45 non è che fosse un’occasione da non lasciarsi sfuggire ma lui testardo decise così…

La vita non gli ha fatto sconti, come a molti altri, un cognome pesante come un macigno, un fratello con gravi handicap, un padre morto troppo presto ma che gli ha lasciato una porta aperta per il futuro.

Un futuro caparbiamente costruito con la giusta dose di sacrificio ed impegno, di delusioni e successi.

Ora ti godi la pensione nella tua Siena, quella che ti accolse quando neonato nonna doveva lavorare a Roma ma che ora vivi per scelta.

Un compleanno, 38 anni fa, festeggiato in “modo originale” mi lega, se possibile, ancora più intensamente a te (anche a mamma che festeggiava con te e che ha fatto il resto per i nove mesi successivi…), il carattere quasi fotocopia mi fa sorridere.

Ora sei di là a guardare la tv, in questa Roma che ti sta sempre troppo stretta (esattamente come a me) per quegli affari di famiglia che ti hanno visto a Milano stamattina e a Napoli domani.

Sei un padre presente e discreto, sei un padre che capisce sua figlia senza bisogno di parole o gesti.

Sei il padre che avrei voluto avere e che ho avuto (continuo ad avere spero per molto).

Auguri Papà

Io e lui

(clicca sull’immagine per ingrandire)

Annunci

Commenti su: "21 Gennaio 1945" (9)

  1. Qualche anno dopo, è nato l’Udmv . . .
    Auguri al tu’ babbo! 🙂
    Da me e dall’Udmv!

    Baci a te, per lui! R :-*

  2. Grazie Ros 🙂

  3. Non puoi dire che non è tuo padre. Ti somiglia tantissimo. Ti auguro con tutto il cuore che possa essere accanto a te ancora per tantissimi anni.
    Auguri Sig. Giulio e grazie a lei e sig.ra per la presenza di Viviana.
    Buon compleanno e tanta gioia!
    diggiu

  4. Viviana, se tuo padre è come te ci credo che ti capisce senza bisogno di parole: c’ha la telepatia!!!

    Auguri papà Giulio!

    (p.s. ma sai che non me lo sarei mai aspettata che fossi la figlia di Giulio Cesare? pensavo più a qualcosa tipo Attila re degli Unni.
    Ma Giulio Cesare …in effetti ci sta meglio!)
    😛

    :-* un bacio a entrambi!!!

  5. Tantissimi auguri a tuo padre, Viv e spero che possa leggere questo tuo post!
    Smmmmmmack!

    Roby

  6. Fai gli auguri a tuo papà. Se è sopravvissuto a te, sopravviverà a tutto 😛

  7. Bellissimo post 🙂

    Sei fortunata a potergli fare gli auguri di persona….

    Un abbraccio 🙂

  8. auguri al tuo papà!!!
    p.s. c’è una bella canzone dei Beatles “When I’m sixty-four”

  9. E poi dici che non scrivi “poesia”;))

    Auguri in ritardo
    ma che valgano sempre

Dimmi la tua

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: